Museo Hallwyl, Stoccolma | Hallwyl Museum

Il Museo Hallwyl, noto in svedese come Hallwylska museet, è un importante Museo Nazionale Svedese, ospitato nella storica Hallwyl House situato nel centro di Stoccolma.

Cosa vedere vicino al Museo Hallwyl

Norrmalm è una delle zone più centrali e vivaci della città, con molte attività commerciali, negozi, ristoranti e attrazioni culturali e oltre ai musei principali di Stoccolma, si trova il suggestivo Museo Hallwyl.

Per chi è appassionato di storia e cultura, la zona intorno al Museo Hallwyl offre una ricca varietà di attrazioni, inclusi il Museo di Storia Svedese e il Museo di Storia Naturale

Nei dintorni di Stoccolma, ci sono moltissime attrazioni che si trovano nelle immediate vicinanze del Museo Hallwyl, come il Museo Svedese delle Arti dello Spettacolo, il Museo delle Forze Armate (noto anche come Museo dell’Esercito), il mercato all’aperto Östermalms Saluhall, l’intrigante Museo del Paradosso e il Museo dedicato ad Avicii.

Se è la tua prima volta che pianifichi un viaggio a Stoccolma, è importante massimizzare il tempo, per questo ti consiglio di consultare la guida su come muoversi a Stoccolma. Inoltre, per un accesso conveniente a oltre 50 attrazioni, crociere turistiche e musei, considera l’utilizzo della carta trasporti Go Stockholm Pass disponibile per 1, 2, 3, 4 o 5 giorni, che ti permetterà di risparmiare durante la tua esplorazione.

Se hai poco tempo per scoprire la capitale svedese, ti consiglio di vivere un’esperienza più ampia che può essere vissuta con un giro nell’arcipelago di Stoccolma, offrendo un’affascinante prospettiva dei paesaggi marittimi circostanti.

Museo Hallwyl: Storia

Fin dall’inizio, Wilhelmina von Hallwyl aveva il desiderio di conservare la sua casa e le sue collezioni per il futuro.

La Casa Hallwyl è stata originariamente costruita come residenza familiare, ma fin dall’inizio è stata progettata anche per ospitare le ampie collezioni di arte, arti decorative e oggetti antichi di varie epoche storiche della famiglia. 

Con grande dedizione Wilhelmina coordinò un progetto di catalogazione assieme a un team di assistenti ed esperti. 

Ogni oggetto nella casa, dai beni personali alle opere d’arte, venne fotografato e descritto con precisione. Il risultato fu un catalogo di 78 volumi, stampato in soli 110 esemplari.

Per valorizzare queste collezioni, l’architetto Isak Gustaf Clason decide di realizzare gli interni di lusso in diversi stili storici, garantendo che la casa fosse all’avanguardia sia per la tecnologia che per il comfort.

Museo di Hallwyl: Collezioni

Il Museo di Hallwyl rappresenta il sogno e l’impegno di Wilhelmina von Hallwyl (1844-1930), una delle più importanti collezioniste svedesi di arte e oggetti d’epoca all’inizio del Novecento.

In un’epoca d’oro dei grandi collezionisti, Wilhelmina von Hallwyl, creò la sua collezione in un contesto di crescente interesse per il collezionismo internazionale.

La contessa fu spesso paragonata ad altri collezionisti del suo tempo che desideravano trasformare le proprie collezioni e case in musei accessibili al pubblico

Wilhelmina von Hallwyl ha speso gran parte della sua vita acquistando una vasta quantità di opere d’arte e oggetti antichi. Con l’aumentare della sua collezione, iniziò a pensare di trasformare la sua casa in un museo. Quando lei e suo marito si trasferirono al numero 4 di Hamngatan, di fronte al Parco Berzelli, Wilhelmina aveva già in mente di rendere la loro casa un museo. Il suo obiettivo era quello di “raccogliere il più possibile oggetti ricchi e vari, che rappresentassero la cultura del mio tempo e dei tempi passati”. Nel 1920, i Von Hallwyl donarono la loro casa e la collezione allo Stato, seppur continuarono a viverci fino alla loro morte. Walther morì nel 1921 e Wilhelmina nel 1930. 

Il Museo di Hallwyl è stato aperto al pubblico nel 1938. Oggi, il Museo di Hallwyl in collaborazione con il Castello di Skokloster e l’Armeria Reale, è parte integrante di un ente governativo e fa parte dei Musei Storici Nazionali.

Il Museo di Hallwyl è un tributo alla visione e alla preveggenza di Wilhelmina von Hallwyl, che offre uno sguardo speciale sulla vita e sullo stile di vita di una famiglia benestante dei primi anni del XX secolo.

Museo Hallwyl: Orari

Per coloro che desiderano visitare il Museo Hallwyl, gli orari di apertura sono i seguenti:

  • Lunedì: chiuso
  • Martedì: 12:00 – 16:00
  • Mercoledì: 12:00 – 19:00
  • Giovedì: 12:00 – 16:00
  • Venerdì: 12:00 – 16:00
  • Sabato e domenica: 11:00 – 17:00

È importante notare che sul sito ufficiale, viene menzionato il fatto che per motivi di evacuazione, non è consentito portare passeggini all’interno del museo, ma ci sono appositi spazi nei dintorni per lasciarli. Inoltre, è vietato portare borse e giacche all’interno, ma sono disponibili armadietti al piano terra del museo per il deposito degli effetti personali.

Le notti di Stoccolma, immerse nel silenzio e nella luce soffusa delle luci cittadine, creano un’atmosfera magica. Trovare una posizione strategica per dormire a Stoccolma permette di esplorare le attrazioni in maniera più semplice e di muoversi a piedi a Stoccolma per assaporare appieno l’atmosfera unica della città. 

Scegliendo un hotel in centro a Stoccolma sarai immerso nell’energia vibrante di Stoccolma, con la comodità di raggiungere facilmente a piedi le principali attrazioni di Stoccolma, godendo al contempo della bellezza notturna della città.

 

Lascia un commento