Storkyrkan, la Cattedrale di Stoccolma

Storkyrkan, la Cattedrale di Stoccolma

La Cattedrale di Stoccolma, nota Storkyrkan o Chiesa Grande, è l’edificio più antico della capitale svedese e si trova nel cuore della città vecchia o Gamla Stan. Chiamata ufficialmente Chiesa di San Nicola, è il principale luogo di culto della città e sede della Diocesi di Stoccolma.

La cattedrale è ubicata a poca distanza dal Palazzo Reale e quella che appare oggi è uno splendido esempio di gotico baltico rimaneggiato più volte in stile barocco da Johan Eberhard Carlberg intorno al Settecento. L’attuale struttura risale infatti al XIII secolo, o almeno così si evince da un testo del 1279 in cui viene nominata per la prima la chiesa della città.

Tuttavia, pare invece che le origini di questa chiesa maestosa affondino le radici in tempi più lontani, addirittura a due secoli prima della nascita della capitale. Infatti, intorno all’XI secolo, nello stesso sito dove oggi sorge la cattedrale, era già presente una costruzione, per l’esattezza un edificio religioso.

Si trattava di una chiesa dedicata a San Nicola, una cappella che era stata costruita dai pescatori della zona, che chiamavano col nome di Sankt Nikolai kyrka, appunto Chiesa di San Nicola.

La costruzione era completamente di legno e venne distrutta durante un incendio. Successivamente venne ricostruita in mattoni e ha assunto la funzione di cattedrale.

Per gli svedesi la Cattedrale di Stoccolma è un simbolo della storia religiosa della nazione. Infatti, la riforma luterana ebbe inizio proprio da questa chiesa, ad opera del riformatore svedese Olaus Petri. Nel 1527 il protestantesimo luterano venne dichiarato religione di stato. La chiesa, per la sua grandezza e la vicinanza a Palazzo Reale, residenza dei reali di Svezia, è stata utilizzata per celebrare matrimoni e incoronazioni riguardanti membri appartenenti alla corona.

L’ultima incoronazione risale al 1873, ed è stata quella del re Oscar II, mentre l’ultimo matrimonio di un membro reale è stato quello della principessa Victoria, primogenita di Carlo XVI Gustavo di Svezia e della regina Silvia, celebrato il 19 giugno 2010.

Visitare Storkyrkan

Nei primi anni del XV secolo la chiesa venne ampliata e raggiunse le cinque navate. Venne realizzato un presbiterio di forma poligonale e otto cappelle laterali, quattro a sud e quattro a nord. Intorno al 1420 venne edificata la torre campanaria, alta 66 metri e con 4 campane, di cui la più grande pesa circa 6 tonnellate. Gli interni della chiesa conservano tesori preziosi e di incredibile bellezza, fra cui:

La statua di San Giorgio e il drago 

Realizzata dallo scultore di Lubecca Bernt Notke nel 1489, questa scultura ottenuta da legno di quercia con parti in corno d’alce si trova alla sinistra dell’altare ed è stata commissionata per commemorare la Battaglia di Brunkeberg del 1471.

Il dipinto Vädersolstavlan

Si tratta di una copia della immagine più antica di Stoccolma. Il dipinto denominato Vädersolstavlan è una copia del 1632 dell’originale che è andato perduto nel 1535. Commissionato dal riformatore Olaus Petri, questo dipinto rappresenta anche il fenomeno del parelio, fenomeno ottico atmosferico interpretato all’epoca come un segno divino.

Il pulpito monumentale di Precht

Realizzato da Burchard Precht, il pulpito è in stile barocco francese e venne commissionato dalla famiglia Funck di cui è riportato lo stemma. Sulla campana del pulpito vi sono due figure di geni che sorreggono un sole raggiante con le lettere ebraiche. Il bassorilievo scolpito sulla porta del pulpito rappresenta la testa di Cristo, mentre la parte inferiore è scolpita con la rappresentazione della Speranza incorniciata da putti.

L’altare d’argento

Noto come l’altare maggiore, è composto da un trittico in legno con la scena dell’Ultima Cena scolpita a rilievo in argento nella predella. Al centro si trova la Crocifissione di Cristo e ai lati di essa vi sono le statue argentee di Mosè e San Giovanni Battista poste in nicchie con colonne sempre in argento. Nell’altare vi sono anche scene riguardanti la sepoltura di Cristo, la sua discesa agli inferi e alla base è posizionata una statua argentea con Cristo risorto ai lati del quale stanno due soldati nell’atto di inchinarsi.

I seggi reali

I seggi reali si trovano ai lati della navata centrale. Disegnati dal famoso architetto Nicodemus Tessin il Giovane, sono stati realizzati da Butchard Precht. Lo scultore li ha realizzati con uno spalto chiuso e li ha decorati su ciascun lato, e sopra vi ha collocato due angeli che sorreggono la corona reale.

Come raggiungere Storkyrkan

Storkyrkan è situata a Trangsund a Gamla Stan è raggiungibile in:

  • Metro: linea verde e rossa
  • Autobus: linea 3 e 53

La chiesa è aperta tutti i giorni dalle 9 alle 16, mentre da maggio a settembre dalle 9 alle 17.

Il prezzo è 60kr ovvero 5,90 €, mentre l’ingresso ai bambini è gratuito.

stoccolma2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *