Il Municipio di Stoccolma – Stadshuset

Il Municipio di Stoccolma – Stadshuset

Il Municipio di Stoccolma, in svedese Stadhuset, è fra i luoghi immancabili da visitare di questa bellissima città, non solo per la sua bellezza e i caratteristici mattoni rossi che lo rendono inconfondibile, ma anche perché racchiude la storia del paese. Situato sull’isola di Kungsholmen, lungo la baia di Riddarfjarden, questo elegante edificio unico costruito con quasi 8 milioni di mattoni è stato disegnato dall’architetto Ragnar Ostberg.

I progetti per la realizzazione di questo capolavoro ebbero inizio nel 1907, ma i lavori cominciarono nel 1911 e proseguirono per ben 12 anni. La costruzione, che rivela evidenti influenze dell’architettura italiana, venne inaugurata il 23 giugno 1923, dopo 400 anni dalla venuta di Gustav Vasa nella capitale.

(Qui trovate l’articolo sul museo Vasa)

In passato gli uffici comunali erano situati nella Stortorget, dove oggi sorgono altri edifici, e dal 1732, fino a quando non è stato costruito lo Stadshuset, sono stati ospitati nel Palazzo Bonde. L’attuale Municipio di Stoccolma è completato da una torre civica alta 160 metri, dalla cui cima si gode un panorama mozzafiato sulla città e sull’arcipelago.

Per raggiungere la cima si possono percorrere i 365 gradini realizzati all’interno della torre oppure si può prendere l’ascensore. La torre è a sua volta decorata da una guglia che rende visibile il Municipio da qualsiasi punto della città.

Prima di arrivare all’edificio si attraversa uno spazio rettangolare detto Borgargarden, intorno al quale vi sono muri e colonne che lo separano da uno splendido giardino detto Stadshusparken, abbellito da statue, piante e da due fontane in granito a forma di conchiglia.

Visitare l’interno del Municipio di Stoccolma

Una visita all’interno del municipio di Stoccolma, esempio spettacolare del Romanticismo svedese, permette di accedere a sale congressi, sale da cerimonia, uffici e un ristorante estremamente lussuoso. In questo edificio vi si svolgono circa cinquanta matrimoni ogni sabato, ognuno dei quali dura non più di 6 minuti. Immancabile meta dei turisti, è una delle attrazioni della città assolutamente da visitare, e dove si trovano le seguenti meraviglie.

Salone Blu

Il Salone Blu è caratterizzato da mura dritte e arcate che rievocano elementi tipici di un cortile interno. Inizialmente l’architetto Ragnar Östberg aveva avuto l’ispirazione di decorare il salone principale con piastrelle blu e delle ampie vetrate.

Tuttavia, quando vide i mattoni rossi cambiò idea, e invece di rivestite le pareti con stucco blu decise di lasciare i mattoni a vista. Non cambiò però il nome Salone Blu perché era già stato diffuso e oramai era scritto su tutti i disegni.

Sempre nella Sala Blu si trova l’organo più grande della Scandinavia, magnifico con i suoi 10.270 tubi. Il salone blu è anche il luogo dove viene allestita la sala da pranzo per il banchetto che si tiene dopo la cerimonia di premiazione del Premio Nobel che si tiene ogni anno il 10 dicembre, anniversario della morte del fondatore, Alfred Nobel.

Salone Dorato

Sfavillante e incredibilmente luminoso, il Salone Dorato è rivestito da un mosaico di tessere in vetro e oro. Questa magnifica sala, chiamata Gyllene Salen dal nome dei mosaici realizzati con oltre 18 milioni di piastrelle, sono stati creati su disegno dell’artista Einar Forseth.

L’artista svedese decorò dal 1921 al 1923 il salone con mosaici in stile bizantino narranti però la storia di Stoccolma. Nella parte centrale si distingue un enorme mosaico che raffigura la Regina del Lago Mälaren, antico soprannome di Stoccolma.

I mosaici sono di una bellezza impareggiabile e rendono la sala d’oro molto suggestiva. In questa cornice stupenda si tiene ogni anno il l ballo in occasione dell’assegnazione del Premio Nobel, evento molto atteso.

Sala del Consiglio

Anche questa è un’altra delle sale da visitare all’interno del Municipio di Stoccolma. Arredata in legno, si distingue per le splendide decorazioni sulle pareti e le travi a vista che danno a questo spazio l’aspetto di un’abitazione tipica dei vichinghi. Vi si tengono le riunioni fra consiglieri e rappresentanti delle istituzioni.

Sala a tre round

Elegante e raffinata, viene detta a sala a tre round per i tre lampadari dorati che pendono dal soffitto con travi a vista. La parete nord della sala è rivestita da broccato di seta Cina e fra le opere preziose vi è un meraviglioso dipinto di Elias Martin, la “Veduta di Mosebacke“.

Stoccolma Municipio: come raggiungerlo

Ubicato a Hantverkargatan, 1 raggiungibile in autobus con la linea 3 e 53, dista a 5 minuti a piedi dalla Stazione Centrale.

Municipio di Stoccolma: Orari e Prezzi

I prezzi per una visita guidata da aprile ad ottobre sono:

  • Adulti; 130kr (12,80€);
  • Studenti e pensionati: 110kr (10,80 €);
  • Dai 7 ai 19 anni: 50kr (4,90 €)
  • Minori di 6 anni: entrata gratuita

La visita guidata in inglese è presente dalle ore 10 alle ore 15 (la durata è di 1h).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *