Visitare il Palazzo Reale di Stoccolma

Visitare il Palazzo Reale di Stoccolma

Il Palazzo Reale di Stoccolma, noto in svedese col nome di Kungliga Slottet, è un edificio in stile barocco e rococò italiano che contiene all’incirca 600 stanze e per tale ragione è classificato come una delle residenze più grandi dell’intera Europa.

Situato nella Città Vecchia e poco distante dal Parlamento svedese, il Palazzo Reale (Tre Kronor) è stato costruito nel XVIII secolo dall’architetto Tessin, sul luogo in cui un antico castello medievale fu distrutto da un incendio divampato a maggio del 1697, propagandosi nella soffitta principale della Sala di Stato, anche se non furono mai accertate le cause. Sebbene sia dotato di numerose stanze, non rappresenta la residenza ufficiale del re di Svezia, tuttavia egli vi ha stabilito al suo interno gli uffici di Corte.

A rendere incantevole il palazzo sono le dimensioni delle stanze che grazie alle loro proporzioni le grandi sale e i saloni non danno quella sensazione di essere immense e alte come la stragrande maggioranza dei palazzi reale, la quale rendono l’atmosfera noia e monotona, anzi quelle del Palazzo di Stoccolma conferiscono un aspetto accogliente.

Continuate con la lettura di questo articolo se desiderate saperne di più sul Palazzo Reale svedese e su ciò che è contenuto al suo interno.

Stoccolma: cosa vedere al Palazzo Reale

Tra i principali monumenti in Svezia che è possibile visitare, vi è il Palazzo Reale di Stoccolma, uno dei più grandi d’Europa, situato nell’isola di Gamla Stan. Soltanto una parte del palazzo è aperta al pubblico, mentre gli un’altra è destinata agli appartamenti reali, tuttavia con le 600 stanze di cui è dotato non mancano di certo le attrazioni da visitare.

Vediamo di seguito cosa è possibile vedere all’interno del Palazzo Reale.

  • Appartamenti di Stato: si tratta di stanze super lussuose, ricche di decorazioni tipiche della monarchia svedese, le quali rappresentano la maggior parte delle stanze occupate all’interno del Palazzo. Variano tra camere, saloni da ricevimento, stanze per gli ospiti e così via.
  • Cappella Reale: si tratta di una cappella del XVII secolo decorata in marmo ed oro. Arricchita da sculture, affreschi e statue, è in grado di catturare l’attenzione di tutti i visitatori del Palazzo.
  • Sala banchetti: rappresenta probabilmente la stanza più grande dell’intero edificio in stile settecentesco ed ottocentesco, le Sale di Ricevimento, adibite ai ricevimenti reali importanti, tra cui i vari matrimoni.
  • Rikssalen: si tratta della Sala Reale in cui è custodito il trono d’argento della regina Cristina, la cui particolarità risiede nell’avvolgimento in teli di velluto blu e nell’affiancamento di due statue enormi.
  • Biblioteca: la biblioteca situata nel Palazzo Reale è così grande da essere dotata di ben 100.000 volumi storici che appartengono alla collezione Reale.
  • Museo Tre Kronor: come accennato già precedentemente, il Palazzo Reale è stato costruito sulle rovine di un castello medievale distrutto da un incendio nel 1697. Il Museo Tre Kronor (Tre Corone), contiene modellini ed oggetti d’epoca che erano conservati all’interno dell’edificio ormai distrutto.
  • Museo di Gustavo III: contenente la collezione privata del re Gustavo III, il museo delle antichità (l’Antikmuseum) – così come suggerisce il nome – è uno dei più antichi di Stoccolma. È infatti datato 1794 e custodisce ben 200 sculture di bronzo e di marmo che provengono da diversi Stati europei. Tra le sculture più note ricordiamo quella di Endymion.
  • La sala “Il tesoro”: all’interno del palazzo è custodita una sala nota come “Il tesoro”, al cui interno sono situati i migliori gioielli della monarchia svedese. Tra questi vi sono corone d’oro o di argento che i monarchi hanno usato in precise situazioni, ma anche la spada di Gustavo Vasa e lo scettro di Erik XIV.

Cambio della guardia Stoccolma

Se tra le vostre mete di viaggio vi è Stoccolma non potete assolutamente perdervi una delle principali attrazioni turistiche: il cambio della guardia. Si tratta di un avvenimento molto importante che viene svolto di fronte al Palazzo Reale, sia nel periodo estivo che quello invernale. Prevede una sfilata delle guardie che marciano al ritmo della Banda Reale per circa 40 minuti.

L’evento è così conosciuto e così affollato che bisogna recarsi sul posto qualche ora prima per godersi al meglio la vista.

Palazzo Reale di Stoccolma: Come arrivare, Orari e Prezzi

Il Palazzo Reale è situato a Slottsbacken, 1 (Gamla Stan) ed è facilmente raggiungibile in:

  • Tram: ferma Gamla Stan;
  • Autobus: linea 2, 55, 57, 76, 96, 191, 192

Il costo di ingresso per visitare il Palazzo per gli adulti è 17,80 €, mentre per i bambini dai 7 ai 17 anni e per gli studenti è di 7,50 €.

Il palazzo è aperto:

  • Da Ottobre ad Aprile: da martedi a domenica dalle 10 alle 16; lunedi chiuso;
  • Da Maggio a Settembre: tutti i giorni dalle 10 alle 17

Per concludere

In linea conclusionale possiamo affermare che il Palazzo Reale svedese rappresenta un monumento importante non solo per gli abitanti di Stoccolma, quanto per l’intera Europa. Visitare i suoi interni dona un’esperienza unica nel suo genere e vi permette di trasportarvi direttamente nel periodo in cui è stato costruito.

Dunque se vi state chiedendo se valga la pena visitare questo edificio della monarchia svedese la nostra risposta è sì.

Carlotta
Latest posts by Carlotta (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.