Museo delle Antichità del Mediterraneo e del Vicino Oriente, Stoccolma | Medelhavsmuseet

Se stai cercando un museo di storia culturale a Stoccolma con reperti archeologici della regione mediterranea, allora non perderti il Museo delle antichità del Mediterraneo del vicino Oriente.

Cosa vedere al Medelhavsmuseet, Stoccolma

Il Museo delle Antichità Mediterranee e del Vicino Oriente, noto anche come (Medelhavsmuseet in svedese), si trova nel centro di Stoccolma, ed è dedicato alla conservazione di preziose collezioni di manufatti, prevalentemente di epoca antica, provenienti dall’area mediterranea e dal Vicino Oriente. A partire dal 1999, il museo fa parte dei quattro istituti che costituiscono i Musei Nazionali della Cultura Mondiale in Svezia.

Il museo ha avuto origine nel 1954 dalla fusione di due istituzioni distinte: il Museo Egizio e la Collezione di Cipro

Il Museo Egizio fu fondato nel 1928 attraverso la raccolta di manufatti provenienti dai secoli XVIII, XIX e dall’inizio del XX. Allo stesso tempo, la Collezione di Cipro nacque dagli scavi condotti dalla spedizione svedese a Cipro alla fine degli anni ’20 e all’inizio degli anni ’30. La sezione cipriota del museo rappresenta la più grande collezione al di fuori di Cipro, di notevole valore accademico.

Nel gennaio 2009, è stata inaugurata una nuova galleria dedicata alle antichità cipriote, finanziata dalla Fondazione Leventis e progettata dagli White Architects. 

Oltre alle sezioni dedicate all’Egitto e a Cipro, il museo accoglie anche le collezioni antiche del periodo greco e romano, oltre a manufatti provenienti dalle antichità orientali di Shah Tepe, bronzi di Luristan e opere d’arte islamica.

Dal 1982, il museo ha sede nel palazzo Gustav Horn, situato in Gustav Adolfs Torg, Fredsgatan 2, nel quartiere Norrmalm a Stoccolma, a pochi passi dal Museo della danza (Dansmuseet), dall’Opera Reale Svedese

Inoltre, passeggiando lungo il Ponte Norrbro, entriamo nel quartiere Gamla Stan dove potrete continuare a visitare altri monumenti  e musei di Stoccolma, come l’Armeria Reale, il Museo Tre Kronor, lo Skattkammaren ossia la tesoreria Reale, il Museo Nobel, la Chiesa Storkyrkan e tante altre meraviglie culturali e storiche.

Non lontano dal centro storico, potete esplorare l’affascinante arcipelago di Stoccolma, con le sue isole pittoresche e la natura mozzafiato. 

Per un’esperienza unica, vi consiglio di esplorare Stoccolma in inverno. La città si trasforma in un incantevole paesaggio innevato, offrendo una magica atmosfera natalizia con i mercatini di Natale di Stoccolma.

Inoltre, se state pianificando di vedere Stoccolma con i bambini, la capitale della Svezia offre una serie di attività e cose da fare gratis a Stoccolma adatte alle famiglie e in coppia. Dalle attrazioni culturali e storiche alle esperienze outdoor.

Se state cercando invece le zone dove dormire a Stoccolma, sicuramente ci sono molti hotel nel centro della città ai quartieri più tranquilli e residenziali.

In conclusione, il Museo delle Antichità Mediterranee e del Vicino Oriente a Stoccolma ti propone un viaggio affascinante nel passato, unendo la ricchezza delle sue collezioni alla suggestiva atmosfera della capitale svedese, invitando i visitatori a esplorare le profonde radici della storia e della cultura antica. E tu cosa ne pensi di queste collezioni?

Lascia un commento