Vrak il Museo dei relitti di Stoccolma | Wrak Museum of Wrecks

Vrak – Museum of Wrecks è il nuovo museo archeologico marittimo nel centro di Stoccolma. Un’affascinante esperienza sottomarina per scoprire la storia sommersa di Stoccolma e i suoi relitti affondati.

Museo dei relitti, Vrak

Il Mar Baltico rappresenta un’eccezionale ricchezza di relitti in legno ben conservati, una peculiarità unica nel suo genere. Scopri le affascinanti storie di queste antiche imbarcazioni al Vrack – Museo dei Relitti (in svedese Vrak – Muzeum Wraków, in inglese Vrak Museum). Grazie all’impiego della tecnologia digitale, le storie di questi relitti vengono portate in superficie, consentendoti di avvicinarti a questi reperti senza interferire con la loro preziosa conservazione sul fondale marino.

Il museo Vrak si trova sull’isola di Djurgården, a Stoccolma, in un’area caratterizzata da antichi cantieri navali, relitti e proprio alle spalle dell’angolo, il Mar Baltico. Si rivela un punto fondamentale se vuoi visitare anche il Museo dell’alcol (Spritmuseum), il Museo dei Vichinghi di Stoccolma.

Sempre nei dintorni del museo Vrak, è possibile raggiungere a piedi (circa 6 minuti), altri siti come il Museo Nordico (Nordiska Museet), il Museo Vasa. Invece a soli 3 minuti di strada, potete raggiungere il Museo degli ABBA e il parco divertimento Gröna Lund perfetto per visitare Stoccolma con i bambini.


Museo di Vrak Stoccolma: le mostre

Le mostre presenti al Museo Vrak ti offriranno un coinvolgente viaggio nel tempo, svelando gli eventi drammatici legati al prezioso patrimonio culturale che riposa unico al mondo sotto la superficie del Mar Baltico. Il mare e l’archeologia marittima costituiscono gli elementi centrali nelle rappresentazioni di eventi storici, delle vite delle persone e del mondo nel suo complesso.

Mare di Ricordi (Sea of Memories)

La mostra Sea of Memories  intoduce la narrazione del ricco patrimonio del Mar Baltico, dove il mare stesso si fa portavoce di guerre e conflitti, confini, commerci e scambi culturali. Qui potrai prendere posto nell’esclusivo cinema a forma di cupola dove potrai immergerti n un coinvolgente viaggio subacqueo. Qui, il mare rivelerà le sue storie, diventando una voce autentica nel raccontarci le vicende che lo hanno contraddistinto.

Resande man

Scopri la storia del leggendario naufragio della nave Resande Man (“Travelling Man”) attraverso un’immersione completa nel passato. Nel novembre del 1660, la Resande Man, durante il suo viaggio verso la Polonia per una delicata missione diplomatica, affondò nell’arcipelago di Stoccolma durante una tempesta devastante. Nonostante le avverse circostanze, circa la metà dell’equipaggio riuscì a sopravvivere a questo drammatico incidente.

Nel museo, la storia della Resande Man viene presentata attraverso una mostra a grandezza naturale. I visitatori hanno l’opportunità di camminare su un tappeto che riproduce l’aspetto del relitto affondato. Intorno a loro, sono esposte fotografie scattate all’interno del relitto, mentre gli oggetti della nave sono conservate all’interno delle vetrine di vetro esattamente nelle posizioni in cui sono stati rinvenuti durante le operazioni di recupero. Inoltre, la mostra ospita un oggetto unico, l’unico sopravvissuto dalla Resande Man: una moneta di rame.

Il mare diviso (The Divides Sea)

La mostra “The Divided Sea” presenta sei straordinari ritrovamenti provenienti dal fondo del mare, offrendo un affascinante viaggio attraverso la storia condivisa delle nazioni baltiche. L’itinerario inizia con il sito dell’insediamento preistorico Tybrind Vig, ora sommerso dalle acque, seguito dai reperti di navi da guerra, mercantili e un sottomarino affondato, ognuno dei quali narra la propria parte della storia dei Paesi Baltici. La mostra culmina con il tragico evento del disastro di MS Estonia, un trauma collettivo ancora vivo nella memoria. La mostra offre autentiche fotografie e materiale d’archivio, presentati sia attraverso formati tradizionali che mediante momenti multimediali e interattivi. I reperti provenienti dai vari siti archeologici raccontano storie di alleanze, guerre, commerci, di vite e di morte, di importanti momenti storici e destini individuali.

L’Incarico (The Assignment)

La mostra The Assignment all’interno del Vrack di Stoccolma ti offre l’opportunità di scoprire il lavoro dell’archeologo marittimo in modo coinvolgente e interattivo, potrai immergerti senza dover affrontare le acque indossando il visore VR che ti consentirà di esaminare e documentare un relitto attraverso la realtà virtuale e scoprire le metodologie e gli strumenti utilizzati da un archeologo marittimo durante la sua attività di ricerca subacquea.

Inoltre, durante l’esposizione potrai anche comprendere come l’archeologo marittimo, effettua scrupolose ricerche negli archivi storici.

Legno di Äpplet (Wood from Äpplet)

Äpplet (The Apple) è la gemella della celebre nave Vasa. Tuttavia, a differenza dell’altra, questa è stata identificata al largo delle coste di Stoccolma. Nonostante non sia stata presa la decisione di volerla recuperare, all’interno del museo, al secondo piano, è stato dedicato uno spazio speciale per esporre un campione di legno proveniente da Äpplet. Si tratta del legno di quercia utilizzato per costruire questa imbarcazione e tagliato nel 1627 nella valle di Mälaren, la stessa area da cui proviene il legno impiegato per la costruzione del vascello o galeone di Vasa.

Quindi, in questa mostra potrai conoscere meglio la storia di Äpplet e approfondire i legami con la sua celebre nave gemella.

L’epilogo (The Epilogue)

Infine, nell’ultima sezione del museo, avrai l’opportunità di scoprire reperti provenienti dalle immediate vicinanze di Vrak, sia dal fondale marino che dalla superficie dell’acqua. L’epilogo del museo rappresenta un commovente ricordo di come la storia dei Paesi Baltici abbia lasciato le proprie tracce preziose sotto la superficie marina.

Grazie all’archeologia marittima e alla conservazione dell’ambiente del Mar Baltico, questa parte finale del museo ciò ci consente di intraprendere un affascinante viaggio nel tempo.

Scopri anche: I migliori hotel a Stoccolma dove soggiornare


Biglietti per Vrak Museo dei Relitti a Stoccolma

Pianifica la tua visita al Museo dei relitti di Vrak di Stoccolma e scopri alcuni relitti situati in questo museo archeologico marittimo, dove potrai scoprire anche gli eventi drammatici che si nascondono sotto la superficie del Mar Baltico.

Prima di prenotare il tuo biglietto, vogliamo suggerirti due opzioni che consistono in due tipologie di biglietto di ingresso.

  1. Il biglietto d’ingresso per il Museo dei relitti di Vrak è valido per la durata di 1 giorno. Non è prevista l’audioguida.

Con questo biglietto puoi:

  • Esplorare le cinque mostre e assistere l’affascinante storia di questa regione;
  • Godere di esperienze digitali interattive nonché incontri cinematografici, immersioni VR realistiche, giochi e ologrammi.

2. Oppure puoi combinare il biglietto d’ingresso per i Musei Vasa e Vrak della durata di 3 giorni con audioguida in italiano e altre lingue.

Con questo biglietto hai l’opportunità di accedere a un unico biglietto d’ingresso che include la visita a due rinomati musei di Stoccolma: il prestigioso Museo Vasa e il nuovo Museo Vrak dedicato ai relitti. Immergiti nell’esplorazione di una delle poche navi del XVII secolo conservate nel mondo e approfondisci la conoscenza dell’archeologia marittima.

Il Mar Baltico vanta il più alto numero di relitti ben conservati rispetto a qualsiasi altra regione del globo. Presso il Museo dei Relitti Vrak, avrai l’occasione di scoprire affascinanti storie legate a queste antiche imbarcazioni. Trascorri momenti unici grazie a coinvolgenti esperienze digitali interattive, tra cui proiezioni cinematografiche, simulazioni di immersione in realtà virtuale, ologrammi e giochi.

In seguito, ti suggeriamo di recarti al Museo Vasa (Vasa Museet) per ammirare la maestosa nave da guerra Vasa, equipaggiata con 64 cannoni, che affondò durante il suo viaggio inaugurale nel lontano 1628. Questa straordinaria imbarcazione rappresenta un autentico gioiello storico in quanto è l’unica nave del XVII secolo quasi completamente intatta ad essere stata recuperata con successo.

Il percorso museale ti guiderà attraverso undici stimolanti esposizioni che circondano la nave, consentendoti di scoprire in dettaglio il contesto storico e le peculiarità della Vasa.


Entrambi i due istituti culturali di Stoccolma si trovano rispettivamente a Djurgårdsstrand 17, 115 21 Stoccolma e a Galärvarvsvägen 14, 115 21 Stoccolma, Svezia.

Vrak, il museo dei relitti di Stoccolma è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18, a esclusione del mercoledì dalle 10 alle 20.

Lascia un commento