Museo Skansen: visitare lo zoo di Stoccolma

Museo Skansen: visitare lo zoo di Stoccolma

Il Museo Skansen è una delle tante cose assolutamente da vedere durante una visita a Stoccolma. Questo fantastico museo all’aperto e zoo è una tappa imperdibile, e oltretutto è anche il museo più famoso di tutta la Scandinavia.

Luogo perfetto per adulti e bambini, lo Skansen permette di viaggiare nel tempo regalando a tutti emozioni indescrivibili. Inaugurato nel 1891 dall’etnologo Artus Hazelius, si estende per oltre 300.000 mq di territorio, sul quale il filologo svedese ha collocato oggetti di uso comune e svariate abitazioni acquistate durante i suoi viaggi in giro per la Svezia.

Ad oggi sono ben 150 gli edifici che fanno parte del patrimonio del museo a cielo aperto di Stoccolma, il primo in assoluto creato nel mondo.

Skansen: cosa vedere

La caratteristica principale del museo all’aperto Skansen è quella di essere un museo in cui rivivere le tradizioni più belle della Svezia, una sorta di piccola città in miniatura che ricostruisce fedelmente epoche diverse con grande suggestione.

Le costruzioni collocate all’interno del museo sono state trasportate tutte smontate via mare e rimontate sul posto. Arredate secondo l’epoca di riferimento, consentono ai visitatori di immergersi nella vita quotidiana delle famiglie svedesi del 600, del 700, dell’800 e del 900.

Oltre che abitazioni, vi sono anche fattorie e chiese esistite realmente in passato. Vi sono anche botteghe e negozi dove i turisti possono acquistare prodotti tipici svedesi, fra cui deliziosi souvenir e oggetti di design. Inoltrandosi nel museo si incontrano anche la vetreria, la falegnameria e perfino la panetteria dove si possono acquistare dolcetti e pane fresco appena sfornati.

C’è anche una tipografia, la bottega del fabbro ferraio, la conceria, e tante altre botteghe che creano un borgo tipico degli anni ’30 del XX° secolo, delizioso con i fiori alla finestra, le strade acciottolate e le signore in giardino che lavorano la maglia.

Un altro dettaglio che rende questo museo davvero unico è l’abbigliamento del personale che vi lavora. Infatti, per rendere tutto più scenografico, e far rivivere in pieno l’atmosfera dei tempi passati, il personale indossa vestiti d’epoca e ha il compito di interpretare e narrare le abitudini quotidiane dei vari ceti sociali e degli svedesi in generale nei vari momenti della vita.

Visitare lo Skansen è proprio come fare un tuffo nel passato della Svezia ed è la scelta ideale per trascorrere alcune ore momenti immersi in un’atmosfera unica. Infatti, la visita al museo richiede almeno 2 o 3 ore, il minimo indispensabile per scoprire le sue bellezze.

Durante la visita da vedere assolutamente è Market Street, ovvero la strada costellata da tanti stand dove si trovano in vendita oggetti caratteristici. Dal 1903 su questa strada si tiene anche il mercatino di Natale.

Imperdibili sono anche la fattoria Älvros, un edificio tipico del nord della Svezia risalente al XIX secolo, e la chiesa di Seglora del XVIII secolo, utilizzata ancora oggi per matrimoni ed eventi. Altri edifici da vedere sono la scuola rurale Väla, risalente al 1910 e inconfondibile per il suo colore rosso, i Mulini e l’Acquarium. E infine, tappa d’obbligo è la zona dello Zoo.

Museo Skansen: visitare lo zoo di Stoccolma

Una visita allo zoo di Stoccolma che si trova in questo splendido museo permette di vedere animali che non è facile trovare in altri zoo, proprio perché vivono nel loro habitat naturale. Infatti, gli animali che si trovano in questo zoo sono esemplari di origine scandinava, molti dei quali di tipo selvatico. La fauna che quindi si può ammirare allo zoo di Skansen è quindi tipica del territorio, e comprende alci, renne, linci, lupi e molto altro.

Vi sono anche orsi bruni, gufi, scoiattoli, pappagalli dalle piume colorate e maiali di Linderöd, una delle quattro razze suine autoctone della Svezia a rischio estinzione. Allo zoo Skansen si possono ammirare anche tanti animali della fattoria e delle specie inserite in progetti di conservazione ambientale, come i bisonti europei. E’ anche possibile visitare una sezione esotica nell’Acquario con tante specie marine tra cui le foche grigie.

Lo zoo occupa una buona parte del territorio sul quale si estende il museo Skansen e vale la pena dedicare del tempo alla visita per ammirare specie davvero uniche, che in altri posti non sarebbe possibile vedere. 

Come e quando visitare Skansen Museum

Il museo Skansen è situato sull’isola di Djurgården, poco distante dal Vasa Museum ed è facilmente raggiungibile con diversi mezzi:

  • In tram: linea 7 fermata Skansen
  • In traghetto: parte da Slussen in direzione Djurgården, durata 17 minuti circa
  • In autobus: linee 44 e 47
  • A piedi: dalla stazione centrale dista 30 minuti

Si consiglia di acquistare la Stockholm Pass, per poter accedere gratuitamente a tutti i musei incluso lo Skansen, utilizzando illimitatamente i tour in barca, gli autobus Hop on Hop Off.

Skansen Stoccolma: orari e prezzi

Il prezzo di ingresso per adulti è di circa 12 €, in presenza di gruppi è previsto uno sconto. Sicuramente le tariffe prevedono delle agevolazioni per studenti, pensionati e gruppi, ma non è possibile stabilire una quota fissa in quanto varia a seconda della stagione.

Ad ogni modo acquistando la Stockholm Pass oltre l’ingresso allo Skansen è prevista anche l’ingresso allo zoo.

A seconda delle varie stagioni, gli orari di ingresso possono subire degli orari diversi, infatti in primavera e in estate, lo Skansen apre alle 10 e chiude alle 18, anche se alcune attrazioni chiudono anticipatamente, come l’acquario che chiude il suo ingresso alle ore 17.

In inverno invece lo Skansen come per altri musei di Stoccolma chiude alle ore 15.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *