Cosa vedere a Göteborg

Göteborg è la seconda città più grande della Svezia e una destinazione meravigliosa se state programmando un viaggio in Scandinavia. Scoprite cosa vedere e fare a Göteborg in questo articolo

La posizione strategica di Göteborg, lungo la foce del fiume Göta Älv, la rende il porto più importante della Scandinavia. Il suo status di seconda città più grande della Svezia è completato da una ricchezza di attrazioni da vedere. L’intenso traffico marittimo e la presenza di grandi aziende come Volvo l’hanno resa una città prospera e sofisticata.

Non ha nulla da invidiare a Stoccolma in termini di fascino tipicamente nordico, oltre alle sue numerose aree verdi e agli eventi culturali, Goteborg è una città dinamica.

Se avete intenzione di visitare la Svezia o il Nord Europa e volete sperimentare un ambiente autenticamente scandinavo, Göteborg è il luogo più consigliato!

Attrazioni a Göteborg in Svezia: cosa fare e vedere

In soli due giorni, è possibile vedere qualche attrazione a Göteborg, senza usare i mezzi, ma spostandosi a piedi.

Dopo una bella colazione abbondante, la passeggiata procede a partire dalla Piazza Gustav Adolfs Torg, dove troviamo la statua del Re Gustav Adolf, fondatore della città di Göteborg. Proseguendo a piedi troviamo la chiesa tedesca (in svedese tyska kyrka). Intorno a questa piazza si trovano alcune strutture importanti, come il Municipio (chiamato Stadshuset in svedese).

Attraversando il ponte che si trova di fronte alla statua del Re, ci circondiamo di negozi del quartiere di Inom Vallgraven. Il quartiere più antico di Goteborg, costruito all’interno dei bastioni e circondato da un fossato, è una delle destinazioni turistiche più popolari della città. Negli anni Venti del XIX secolo, l’idea di creare canali e fossati protettivi fu ispirata dalle città olandesi.

Un’attrazione che vale la pena visitare oggi a Inom Vallgraven è la Cattedrale protestante di Göteborg, un edificio austero dove il bianco e l’oro sono i colori predominanti.

Un’altra tappa è il mercato coperto di Göteborg. Ci sono diversi ristoranti dove è possibile fermarsi a mangiare e assaggiare la migliore cucina svedese e i prodotti più freschi. Questo mercato è simile al Saluhall di Stoccolma a Östermalm sia per l’alta qualità dei prodotti offerti che per l’ambiente elegante e raffinato.

Il Feskekörka, il rinomato mercato del pesce di Göteborg, è una struttura che risale alla fine del 1800. Oltre a essere un luogo ideale per acquistare pesce fresco, ad attirare i visitatori è l’architettura unica dell’edificio, che assomiglia a una chiesa, anche se nel settembre 2020 è stata prevista la chiusura per lavori di ristrutturazione.

2 giorno: Quartiere Haga e non solo

Dall’altra parte del fossato, nel quartiere di Inom Vallgraven, si trova il Kungsparken, un magnifico parco di querce, camminando nel verde si raggiunge la chiesa di Haga (in svedese Hagakyrkan), un edificio del 1800 circondato da questo meraviglioso parco.

Haga Nygatan di Goteborg è una meta da non perdere se vi trovate in zona. Infatti, questo quartiere è la zona più antica di Göteborg e ospita le tradizionali case svedesi in legno che ospitano intriganti negozi di artigianato locale e accoglienti caffè dove si può gustare la tipica Fika svedese.

I mercatini di Natale in questa zona sono imperdibili. Concludendo l’escursione in questa regione ci dirigiamo a Skansen Kronan, un’antica postazione di difesa fondata alla fine del XVIII secolo. Ad oggi lo Skansen Kronan è un luogo popolare per eventi e cerimonie e per le magnifiche viste panoramiche di Göteborg.

L’enorme parco Slottsskogen l’immensa oasi verde di Goteborg, è un’area ricreativa che ha una storia simile a quella dell’isola Djurgården di Stoccolma.

Slottsskogen era un tempo una riserva di caccia, un luogo per il pascolo degli animali e per l’agricoltura, proprio come l’isola Djurgården di Stoccolma. Slottsskogen è diventato un parco a sé stante nel 1874 e ancora oggi i göteborgesi vi si recano per trascorrere il loro tempo libero.

Dopo una sosta per il pranzo, ci dirigiamo verso Djurparken, uno zoo all’interno di Slottsskogen.

Con nostro grande stupore, abbiamo scoperto che in questo grande parco c’è uno zoo dove si possono vedere alci e renne, oltre ad altri animali nordici.

C’è una differenza sostanziale tra il Djurparken e lo Skansen Open Air Park di Stoccolma: Djurparken è visitabile gratuitamente tutti i giorni dell’anno, mentre per entrare a Skansen bisogna pagare.

Come arrivare a Göteborg

Goteborg è ben collegata alle principali città svedesi e ad altre destinazioni europee. L’aeroporto di Göteborg Landvetter si trova a 25 chilometri dal centro della città e dispone di un discreto numero di voli nazionali e internazionali, alcuni dei quali diretti in Italia.

Inoltre, l’aeroporto è ben collegato con gli autobus Flugbussarna che consentono di raggiungere la stazione centrale dei treni e degli autobus con un tragitto di 30 minuti.

Per chi si sposta da Stoccolma raggiungere il centro di Goteborg ci impiega circa 3 ore di viaggio, grazie alla presenza dei treni ad alta velocità che connettono le due città. Tuttavia, è possibile raggiungere Göteborg anche in autobus, dalle città principali del Nord Europa.

Vi lasciamo con il nostro articolo su come raggiungere Stoccolma dall’Italia, se state pensando di visitare la capitale svedese.

Come muoversi a Göteborg

Goteborg è una città in cui è più semplice muoversi a piedi anche se dispone di un’ottima rete di trasporti pubblici. Sono disponibili anche abbonamenti di diversa durata presso Västtrafik, che gestisce il sistema di trasporto pubblico di Göteborg con lo stesso stile esigente della SL di Stoccolma. I biglietti per la navigazione si possono acquistare tramite la App Västtrafik To Go che può essere fatto con carta di credito o Swish.

Se per voi è la prima volta, vi consigliamo di consultare l’articolo sui tipi di pagamento e la valuta in Svezia.

Tuttavia, è anche semplice e comodo muoversi a Göteborg in bicicletta. È possibile attraversare rapidamente la città utilizzando l’ampia rete di piste ciclabili. Come in molte città europee, anche a Göteborg è possibile spostarsi con i monopattini elettrici.

Siete interessati a sapere come funziona il sistema di trasporto pubblico di Stoccolma? Leggete il nostro articolo su Come muoversi a Stoccolma, per saperne di più.

Dove mangiare a Göteborg

La scena culinaria di Goteborg è ricca di ottimi ristoranti e fantastici locali etnici. Poiché il pesce è sempre stato il grande protagonista di questa città, è facile trovare un buon ristorante che offre pesce di qualità.

Tra i vari ristoranti consigliati da provare troviamo Puta Madre, un ristorante messicano che offre un’autentica cucina messicana e il ristorante Piga, situato nel quartiere portuale e industriale di Eriksberg, che ad oggi è trasformato in una zona residenziali simile al quartiere Hammarby Sjöstad di Stoccolma. In questo luogo trovate piatti classici svedesi rivisitati in chiave moderna, e piatti a base di pesce.

Dove dormire a Göteborg

A Goteborg ci sono numerosi hotel e appartamenti, che non hanno nulla da invidiare all’ampia scelta di Stoccolma.

Sia che scegliate di soggiornare in un hotel o in un appartamento, troverete la posizione degli hotel in questa zona molto comoda, sia per visitare la città che per partire/arrivare, approfittando così del poco tempo che vi rimane. Gli hotel Scandic hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo e offrono camere in stile nordico, pulizia e colazioni sostanziose.

Se state cercando di capire dove dormire nella capitale svedese, non perdetevi il nostro articolo sugli Hotel a Stoccolma.

Ruggero
Latest posts by Ruggero (see all)

Lascia un commento